The Quentin Tarantino Archives logo

Citazioni (I film che hanno ispirato Kill BIll)


#1

Ammetto con imbarazzo di non averne visto neanche uno… :-[ :-</E>

Rimedierò :wink:

In questo topic possiamo raccogliere e discutere degli innumerevoli riferimenti ad altri film presenti in Kill BIll.



QT si è ispirato moltissimo alla protagonista di Lady Snowblood (1973) interpretata da Meiko Kaji per creare il personaggio di O-Ren Ishii


  • La giovane O-Ren prima di uccidere il boss Matsumoto dice le stesse identiche parole di lady snowblood ( “Guarda il mio viso… i miei occhi…non ti ricordano qualcuno che hai ucciso?”)


  • La scena dove le DiVAS guardano in basso la sposa insanguinata è identica a una scena di Lady Snowblood




  • Il duello nella neve…







    Qui:

    <LINK_TEXT text=“http://www.centraldocinema.it/Recension … wblood.htm”>http://www.centraldocinema.it/Recensioni/Nov03/lady_snowblood.htm</LINK_TEXT>

    trovate la recensione del film :wink:

    Sembra interessante…spero di poterlo vedere prima o poi…

#2

Io ho visto un pò di Lady Snowblood…è pieno zeppo di citazioni… :o :o…e c’e anche una canzone del film…usata per Kill Bill… :wink:


#3

Io ne ho visto solo uno…GAME OF DEATH…








#4

…caspita che bello il kimono di Lady SnowBlood… ;D ;D :smiley: ;D


#5

pure io ho visto l’ULTIMO COMBATTIMENTO DI CHAN…poi ho avuto l’onore di vedere GREEN HORNET dove completo e maschera kato rullegggia più che mai…





poi…se avete quelle 2-3 settimane libere x leggere ecco un bel sito :wink:



<LINK_TEXT text=“http://film.guardian.co.uk/features/fea … 26,00.html”>http://film.guardian.co.uk/features/featurepages/0,4120,1186526,00.html</LINK_TEXT>


#6

[quote=“Pulp Tarantino”]
Io ho visto un pò di Lady Snowblood…è pieno zeppo di citazioni… :o :o…e c’e anche una canzone del film…usata per Kill Bill… :wink:
[/quote]

Intendi “The flower of Carnage” o “Urami Bushi” (La canzone del rancore)?

Sono cantate da Meiko Kaji la protagonista del film…credo che dovrebbero esserci entrambe…





Questo kimono avrebbe bisogno di una tintoria… ;D




#7

Il film che ha ispirato Tarantino il personaggio di Elle Driver è:

Thriller - a cruel picture (1974)





Genere, manco a dirlo, Explotation…

Breve riassunto:

Beautiful soft-core cult princess Christina Lindberg plays a young woman who lost her innocence at a tragically early age in a brutal sexual assault that left her mute for life. She grows up working on a remote farm, but when she misses her bus one day, she is picked up by an appealingly dapper man who drugs her and forces her into a life of prostitution, addiction, and subjugation. When she rebels, her pimp retaliates by gouging out her eye; her last straw is her parents’ death, inciting her to seek vengeance. Training as a martial artist and accustoming herself to firearms, she becomes a singleminded killing machine as she extracts revenge from all those who have mistreated her for so long.



THRILLER - A CRUEL PICTURE is a cult gem of exploitation cinema, released here entirely intact for the first time in America, with over 20 minutes of restored footage; the graphic sex and violence is offset by the look and pace of an arthouse film, making apparent the fact that director Arne Vibenius studied under Ingmar Bergman. Lindberg’s character is the acknowledged inspiration of Quentin Tarantino’s, who calls it “the roughest revenge movie ever made!”


#8

cavolo che bel topi…

penso che finchè non si conoscono a memoria tutti questi film non si può capire in pieno KB!!!


#9

The green hornet







Dal telefilm “The green hornet” del 1966 Tarantino ha preso in prestito la sigla e la famosa

maschera di Kato, il personaggio interpretato da Bruce Lee.



Cast:

Van Williams as Britt “Green Hornet” Reid

Bruce Lee as Kato

Wende Wagner as Lenore “Casey” Case

Walter Brooke as D.A. F.P. Scanlon

Lloyd Gough as Mike Axford

Gary Owens as the TV newscaster





Episodi:

  1. “The Silent Gun” 9/9/66
  2. “Give 'Em Enough Rope” 9/16/66
  3. “Programmed for Death” 9/23/66
  4. “Crime Wave” 9/20/66
  5. “The Frog is a Deadly Weapon” 10/7/66
  6. “Eat, Drink, and Be Dead” 10/14/66
  7. “Beautiful Dreamer” {PART 1} 10/21/66

    8 ) “Beautiful Dreamer” {PART 2} 10/28/66
  8. “The Ray Is for Killing” 11/11/66
  9. “The Praying Mantis” 11/18/66
  10. “The Hunters and the Hunted” 11/25/66
  11. “Deadline for Death” 12/2/66
  12. “The Secret of Sally Bell” 12/9/66
  13. “Freeway to Death” 12/16/66
  14. “May the Best Man Lose” 12/23/66
  15. “The Firefly” 1/6/67
  16. “Corpse of the Year” {PART 1} 1/13/67
  17. “Corpse of the Year” {PART 2} 1/20/67
  18. “Ace in the Hole” 2/3/67
  19. “Bad Bet on 459-Silent” 2/10/67
  20. “Trouble for Prince Charming” 2/17/67
  21. “Alias ‘The Scarf’” 2/24/67
  22. “Hornet, Save Thyself” 3/3/67
  23. “Invasion from Outer Space” {PART 1} 3/10/67
  24. “Invasion from Outer Space” {PART 2} 3/17/67











    Action figures:



    (clicca)





    (clicca)



    Intro e sigla:

    http://media.putfile.com/gh-intro1&nbsp; :smiley:



    DVD


#10

KUNG FU



TV-Series 1972-1975



Trama:

Nella seconda metàdell’Ottocento un giovane cinese,

accusato in patria di omicidio, approda negli Stati Uniti.

Impegnato nella costruzione della ferrovia transcontinentale,

diventa ben presto il leader degli operai obbligati a lavorare in condizioni disumane.



Commento critico:

Film pilota di una fortunata serie di telefilm che andò in onda

dal 14 ottobre 1972 al 28 giugno 1975 sulla rete americana Abc.

Più che un film di avventura lo si potrebbe definire un western filosofico.

Di grande richiamo la presenza di Carradine che ha sovrapposto la sua vita reale a quella del personaggio.



Cast:

David Carradine … Kwai Chang Caine

Keye Luke … Master Po

Philip Ahn … Master Kan



Qui: <LINK_TEXT text=“http://www.tv.com/kung-fu/show/2162/epi … tings.html”>http://www.tv.com/kung-fu/show/2162/episode_listings.html</LINK_TEXT>

trovate la lista degli episodi e dei brevi riassunti

Altre notizie qui: <LINK_TEXT text=“http://xoomer.virgilio.it/amasoni2002/s … (1972).htm”>http://xoomer.virgilio.it/amasoni2002/shl/originals/kung_fu_(1972).htm</LINK_TEXT>



http://www.public.asu.edu/~kheenan/west/kungfu.htm



Cofanetto della prima stagione:



(clicca)











Dove ho giàvisto questo flauto? ;D




#11

Ottimo lavoro Sly :wink:









Hattori Hanzo è stato originariamente interpretato da Sonny Chiba in Hattori Hanzô: Kage no Gundan (o in USA Shadow warriors)







La OST originale di twisted nerve







"My name is Buck, and I came here to fuck" è una frase di Robert Englund

del film Eaten Alive





OFF TOPIC:

Revenge is a dish bets served cold… è una frase presa dal libro “Les Liaisons Dangereuses” (1782) di Choderlos de Laclos.









see you later… :wink:


#12

Sentieri selvaggi (The searchers)

1956





Regia : John Ford



Interpreti

John Wayne

Dorothy Jordan

Natalie Wood

Vera Miles

Jeffrey Hunter





Trama

Ethan Edwards, avendo fatto ritorno al ranch del fratello Aaron nel Texas, è accolto festosamente dalla famiglia.

Un giorno arriva al ranch una squadra di coloni, guidati dal Rev. Sam Clayton, che danno la caccia agli indiani

razziatori di bestiame.

Lasciato a casa il fratello, Ethan parte con gli altri: è con loro anche Martin Pawley, un mezzo sangue allevato

in casa Edwards.

Ethan e Martin si rendono conto ben presto che i Comanches hanno rubato il bestiame per allontanare

i coloni dalle loro case; tornati al ranch trovano che la famiglia è stata sterminata dai pellirosse,

guidati dal loro capo Scar, mentre le figlie Debbie e Lucy sono state rapite. Ethan, Martin e Brad Jorgensen,

fidanzato di Lucy, vanno in cerca degli indiani.

Alcuni giorni piu’ tardi Ethan trova il corpo esanime di Lucy: alla notizia della sua morte,

Brad attacca da solo il villaggio dei Comanches e viene ucciso.

Ethan e Martin continuano a cercare Debbie finchè le nevicate invernali non li costringono a tornare

al ranch dei Jorgensen. Appena la stagione lo permette, Ethan e Martin riprendono le loro ricerche:

ma passeranno cinque anni prima che Ethan possa incontrare il crudele e sanguinario Scar.

Egli apprende che Debbie è stata allevata da una giovane donna indiana ed è attualmente una delle mogli di Scar.

Avendo affrontato il capo indiano, Ethan viene ferito ed è riportato a casa da Martin.

Un reparto di cavalleria s’unisce ai pionieri per respingere i Comanches della zona:

l’accampamento indiano viene assalito e i pellirossa sono sterminati.

Sulle prime Ethan vorrebbe uccidere la nipote Debbie, divenuta moglie di un indiano:

ma poi la prende con sè e la riporta in seno alla famiglia Jorgensen.



Tarantino cita questo film in almeno 2 (dopo averlo visto vi dirò se ci sono altre citazioni :wink: ) scene:

  • Quando la Sposa esce dalla chiesa prima di trovare Bill sul portico





    (clicca)



    (clicca)




  • Quando la Sposa esce zoppicando dalla roulotte di Budd dopo lo scontro con Elle

    e la porta si chiude all’improvviso.

#13

due pagine fantastiche in continuo aggiornamento 8)



KB VOL1

http://www.hideout.it/index.php3?page=notizia&id=687







KB VOL2

http://www.hideout.it/index.php3?page=notizia&id=839


#14

stramminchia… :o



ho visto ICHI THE KILLER!



e chi mi ritrovo!?!?



er boss tanaka di kill bill vol1 che …ehm…perde la testa x o-reh!!



l’attore si chiama JUN KUNIMURA







ICHI THE KILLER (2001)





quentin è davvero un feticiuista (e mi BACIUI!!!)…

OGNI VOLTA CHE SCOPRO QUALCOSA DEL GENERE C’HO UN TUFFO AL CUORICINO… ::slight_smile:


#15

[quote=“miawallace”]
stramminchia… :o



ho visto ICHI THE KILLER!



e chi mi ritrovo!?!?



er boss tanaka di kill bill vol1 che …ehm…perde la testa x o-reh!!



l’attore si chiama JUN KUNIMURA







ICHI THE KILLER (2001)





quentin è davvero un feticiuista (e mi BACIUI!!!)…

OGNI VOLTA CHE SCOPRO QUALCOSA DEL GENERE C’HO UN TUFFO AL CUORICINO… ::slight_smile:
[/quote]
Er boss Tanaka,lo troverai anche in Audition,altro capolavoro di Takashi Miike. :slight_smile:


#16

Nell “appartamento” ( ;D ) di Budd si vede la locandina del film Mr. Majestyk.



Mr. Majestyk - A muso duro(1974)



La Trama:



Reduce del Vietnam, Vince (Bronson) coltiva meloni nel Colorado. Ingaggia dei lavoratori messicani guidati dalla sindacalista Nancy, ma si scontra con il racket della manodopera che lo incastra mandandolo in galera. Vince riesce a fuggire trascinando con sé un pericoloso pluriomicida, offrendo di consegnarlo alla polizia in cambio della libertà. Ma la banda del “rapito” vuole la sua pelle.



Sceneggiatura a cliché (di Elmore Leonard) su misura per il “duro, ma giusto” Bronson che, dopo anni di onorata carriera seguiti ai “Magnifici sette” (1960), in quello stesso 1974 conosceràl’apoteosi con “Il giustiziere della notte”. Di routine la regia di Fleischer.


#17

Il buono il brutto il cattivo

Sergio Leone (1966)



Il Biondo, mezzo morto a causa del caldo e dalla sete sta per essere colpito alla testa da Tuco:



molto simile alla scena iniziale di Kill Bill vol. 1


#18

Scartabellando nei miei riferimenti da aggiornare nel Wiki, mi sono imbatutto in questo interessantissimo film (il primo capitolo di una trilogia, mi pare): Joshuu sasori: Dai-41 zakkyo-bô (aka Female Convict Scorpion)

da cui è tratta Urami Bushi di Meiko Kaji, che è addirittura la protagonista di questo primo “volume”!







Il genere è improntato su un grande sottogenere blax che conosciamo bene: “women in prison”!!! ecco una breve recensione:



Matsu(Meiko Kaji) known to the prisoners as Scorpian, is locked away in the bowels of the prison as revenge for disrupting the smooth operation of the prison and for her disfiguring attack on the warden. Granted a one day reprieve due to the visit of a dignitary, she takes advantage and attacks the warden again. This leads to more brutal punishment and humiliation. But the punishment gives her an oppurtunity to escape along with six other female prisoners. Their surreal flight from prison pits the convicts against the guards, the warden and each other.


#19

Altre citazioni che ho scovato in questi giorni:



The LOdger (1927) di Alfred Hitchcock



La Sposa che cammina sul pavimento di vetro



Black Mama White Mama con Pam Grier

Il brano “POlice check point” di Herry Betts è utilizzato durante la resa dei conti alla Casa delle foglie blu



Dalla Cina con furore (Fist of fury)

La Sposa che si butta a terra e taglia i piedi dei crazy 88 (Bruce Lee fa più o meno la stessa cosa, solo che invece di mutlare gli avversari li colpisce col nunchaku)



Scarface

I cadaveri nella fontana piena di sangue (Ricorda la scena finale del film di De Palma)



Il film [color=red]LA SPOSA IN NERO non può invece essere definito una fonte d’ispirazione!

Anche se la storia è molto simile, Tarantino ha rivelato in un intervista di non aver mai visto questo film e di non essere un grande fan del regista…

incredibile…


#20

La “death list five” ( ;D ) di Franco Nero in “Il Mercenario”: