The Quentin Tarantino Archives logo

Ultimo film visto


#401

- King Kong(2005)



Abbastanza deludente,meglio l’originale.


#402

Sayonara



Merita una visione solo per vedere Brando in kimono ;D ;D ;D

:-*


#403

riassnto dei miei filmilli :slight_smile:





DOG SOLDIERS



film inglese con i licantropi e militari…

un horror molto carino con uno spiccato stile inglese.

ritmato. di genere.















TORRENTE



sfacciato, ironico, arrsolutamente dissacrante!

era dai tempi del MONNEZZA che non ridevo così!

un film spagnolo che vale la pena…anche se non si capisce lo spagnolo!











MILANO CALIBRO 9



gran poliziesco. cattivo e freddo.

musiche fantastiche.

forse qualche tempo morto in più ma x il genere è un cult






#404

“A Wong Foo” ;D ;D ;D



BellissimE John leguizamo, Patrick Swayze ;D


#405

BELLISSIMO!!! Mi fa morire quel film, MiSSY! ;D

Ieri ne ho visto solo un pezzetto…ero stanca morta :-</E>



Straordinarie :-*


#406

[quote=“Sylvia”]
BELLISSIMO!!! Mi fa morire quel film, MiSSY! ;D

Ieri ne ho visto solo un pezzetto…ero stanca morta :-</E>



Straordinarie :-*
[/quote]

film meraviglioso!

dove tre omaccioni paura non sfigurano neanche come adorabili fanciulle ;D





LA MASCHERA DEL DEMONIO









film di mario bava precursore di moltissimi horror famosissimi che sono venuti dopo (il film è del 60)…

sicuramente coppola x dracula, il egista dell’esorcista, romero! hanno guardato questo film è ne hanno trattto spunto.

musica azzeccatissima di nicolosi e delle inquadrature e giochi prospettiva e luci/ombra che si vedono anche nei film di oggi.

gli effetti speciale della strega e dei suoi occhi sono di tutto rispetto per l’epoca.

e soprattutto, riesce a dare qualche brividino (sequenza iniziale da paura >:D



consigliatissimo per il genere


#407

- Batman Begins

E’ il miglior Batman cinematografico,non ci sono dubbi,superiore ai 2 Batman di Burton(quelli diretti da Schumacher neanche li considero :-X,ad eccezione di Uma :angel:).

Il film è diretto da Nolan(Memento :-*),quindi non è un regista alla Uwe Boll.



-American Beauty



Bellissimo.


#408

A History of violence





Il film più pulp non diretto da Tarantino che mi abbia preso così alla sprovvista :o . Una storia cruda e sanguinosa, il cui apparente inizio dove sembra confrontarsi il “solito” bene vs male sfocia ben presto in una veritàche non solo capovolge, ma cancella le certezze che ci rendono quello che siamo e rappresentiamo. La trama è superba, fantastica, di sicuro una delle migliori sceneggiature mai scritte sul genere… non si esce intatti da un simile incontro, è come venir colpiti da una sassata e sentire il dolore vivo per giorni… le riflessioni esplicate solo attraverso l’impulso violento, mi hanno ricordato molto Kill Bill (non vi dico la precisa scena per non togliervi il diritto di assaporare la sorpresa :wink: )Viggo Mortensen è da Oscar.



voto: 9,5





Papillon





Il film di McQueen che preferisco (esatto, lo trovo molto più bello de La grande fuga!). Tratto da un sogetto autentico, il film ripercorre le vicissitudine di Henry Charriere, alias Papillon (Steve McQueen) un bandito accusato ingiustamente di omicidio, trasporato nell’infame colonia penale della Guyana francese a scontare la propria pena. Il forte sentimento di libertàdi volare oltre le sbarre, come la sua farfalla tatuata sul petto, saràpreda dell’orribile realtàdella prigione e del sadismo dei secondini aguzzini. La psicanalisi delle varie personalitàdei detenuti francesi è il punto di forza di questo film, ed ai fan di Bunker dovrebbe piacere :wink: Unica pecca: alcuni tratti sono un po’ lenti verso la fine, ma tutto è compensato dal ritmo che la situazione di fuggitivo di Papillon trrasmette allo spettatore. E’ uno dei film che rivedo sempre con entusiasmo 8)



voto: 8







48 ore





Nick Nolte e Eddie Murphy? Una copia ben assortita che ti permette di gustare un film divertente e senza pretese, le cui gag ti fanno anche dimenticare la trama abbastanza piatta. Forse rieccheggia (è un modo di dire usato al posto di COPIARE) un po’ troppo la saga di Arma Letale, ma come ho giàdetto, chissenefrega ;D



voto: 7




Fargo






Davvero un bel film, godibile dall’inizio alla fine, soprattutto perchè si tratta di una storia drammatica sempre impregnata di grottesco e ironico, al punto di renderla assolutamente reale… il fatto che narra proprio una storia vera, è senza dubbio un punto a favore. La coppia di killer di cui fa parte Buscemi è davvero pazzesca! (è un testa a testa tra loro e William H. Macy) I personaggi sembrano provenire da una commedia degli equivoci, ma che stranamente sono fatti apposta per la drammaticitàdella storia…a parte la vita privata di Margie, la poliziotta, che è davvero irritante! Suo marito non c’entra un beato cavolo, così come quel suo vecchio amico di scuola giapponese!) A parte questi e altre scene un po’ “così” credo che in sostanza in fratelli Coen abbiano fatto un buon lavoro, sebbene alcuni sopravvalutino (e di molto!) questo film ;D



voto: 7.5


#409

Ultimamente ho continuato col colmare alcune mie lacune:



CARLITO’S WAY

Senza parole! Veramente eccezzionale, stupendo ed emozionante.



QUEI BRAVI RAGAZZI

Bello e a tratti molto divertente, però sinceramente mi aspettavo qualcosa di più…

Ho trovato la trama a volte un po’ troppo dispersiva e lunga, e Bob non mi è piacuto come

mi piace di solito… boh… Joe Pesci nella scena in cui spara al ragazzo mi fa morire!!



THE MEXICAN

Bello bello e bello! Saràche Brad Pitt mi piace parecchio, specialmente quando fa la parte dell’imbranato,

la Roberts nella parte della morosa schizzata e rompiscatole ci sta benissimo, e sporattutto James Gandolfini (Tony Soprano nei “Soprano”) fa sbellicare nel personaggio che ha…


#410

[quote=“The Sidewinder”]


48 ore





Nick Nolte e Eddie Murphy? Una copia ben assortita che ti permette di gustare un film divertente e senza pretese, le cui gag ti fanno anche dimenticare la trama abbastanza piatta. Forse rieccheggia (è un modo di dire usato al posto di COPIARE) un po’ troppo la saga di Arma Letale, ma come ho giàdetto, chissenefrega ;D



voto: 7









[/quote]

Beh, considerando il fatto che 48 Hrs e’ uscito circa cinque anni prima di Arma Letale, io sinceramente c’ho i miei dubbi su chi ha copiato chi. :wink:


#411

Gattaca



Bellissimo :smiley:

Sono rimasta molto colpita dal personaggio di JUde Law :’(


#412

la casa del diavolo…titolo originale:the devils rejects





bè…devo dire che mi è piaciuto molto,forse anche perchè non me lo aspettavo(considerando il primo…che reputo orribile)


#413

ciai Pedro…benvenuto! :wink:





P.S bell’avatar! ;D


#414

ciao…grazie :slight_smile:


#415

- Seven…



Molto bello…gran thriller.



P.s

Benvenuto Pedro :wink:


#416

grazie… :slight_smile:



concordo…anzi forse il n 1 dei thriller…


#417

Fàla cosa giusta



1989 di Spike Lee

Trama:

Nel giorno più caldo dell’anno, tutto sembra scorrere tranquillo (e anche troppo lentamente) nel quartiere multirazziale dove convivono neri, italiani, coreani e portoricani.

La convivenza tra l’italo-americano Sal che con i suoi due figli Vito e Pino gestisce una pizzeria, e i neri che in maggioranza popolano il quartiere, è stata sempre pacifica, anche se l’intolleranza di fondo c’è, e non viene neanche tanto nascosta soprattutto da Pino, che vorrebbe cambiare quartiere per non dover convivere con i neri, i quali in un certo senso, lì si sentono i padroni.

Ma Sal è lì da anni, e non ha intenzione di traslocare anche perché tutti i neri del quartiere si servono dalla sua pizzeria e non hanno mai creato problemi.

Mookie è il fattorino nero un po’ scansafatiche della pizzeria, ma rispettato da tutti i bizzarri personaggi che popolano il quartiere.

Anche lui, secondo me, nutre una certa intolleranza nei confronti dei suoi datori di lavoro, anche se è più celata rispetto a Pino.

Un banale motivo saràla miccia che faràesplodere la rabbia cieca e che porteràallo scontro razziale (con Mookie a capo del quartiere da una parte, e i tre italo-americani dall’altra) con drammatiche conseguenze.



Finalmente ho visto il mio primo film di Spike Lee e devo dire che la fama che ha questo regista è davvero meritata.

Ottimo film e ottimo cast.

Grandi Danny Aiello e John Turturro.

I personaggi sia bianchi che neri sono ben delineati e risultano molto realistici.

Unica pecca: alcuni, sebben brevi, momenti del film sono di una lentezza disumana.

Voto 8+



Platoon



Due giorni fa ho rivisto con IMMENSO piacere uno dei film che hanno segnato la mia adolescenza:

PLATOON di Oliver Stone.

A mio modesto parere il miglior film sulla guerra del Vietnam mai realizzato e forse il migliore di STone.

Iperviolento, crudo e molto realistico.

Il monologo finale di Chris sull’aereo è pura poesia.

Dafoe e Berenger sono la perfetta incarnazione del bene e del male.

Stupefacente.

Voto 10





Vigilato Specle



Ho visto anche il film tratto dal bellissimo primo romanzo (Come una bestia feroce) del nostro Edward “Mr. Blue” Bunker ovvero Straight time - Vigilato speciale" con

Dustin Hoffman. SEbbene il film sia discretamente fedele alla trama del romanzo e sia sorretto da un buon cast (c’è

anche lo stesso Bunker in una piccola parte) il film non ha lo stesso ritmo incalzante e la forte suspance che caratterizza

alcuni momenti del libro, in più non vengono evidenziati a dovere i fortissimi legami di amicizia e fiducia tra il protagonista e i suoi complici.

Insomma, non si sono sprecati più di tanto nella realizzazione di questo film. Peccato.

Voto 7–


#418

Gli ultimi 2 sono bellissimi!!! :-*


#419

- Grosso guaio a Chinatown


#420

The breakfast club



Il più bel teen movie in assoluto! :-*

Voto 8 1/2