The Quentin Tarantino Archives logo

Ultimo film visto


#361

Giulio Cesare







Grandissima prova d’attore per Marlon Brando 8)

Eccezionale il suo famoso monologo davanti al cadavere di Cesare :o :o :o


#362

dato che silvia cita grandi opere cinematografiche…

continui con



L’ERA GLACIALE 2 ;D



"se non sei in estinzione batti le mani…" ;D


#363

Milano calibro 9





Uno dei più belli film italiani e gangster movie (al livello mondiale) degli anni ‘70.

Una pietra miliare firmata Fernando Di Leo che dirige un bellissimo crime-thriller con una trama molto coinvolgente e un ritmo ben giostrato, che punta al finale a sorpresa (memorabile la scena con Mario Adorf). Gastone Moschin in questo film sembra un Bruce Willis italiano 8)

Molte (e incredibili!) citazioni che Tarantino ha estrapolato per i suoi film, soprattutto Jackie Brown:



la sacca che usa Ugo Piazza ha il logo di una squadra;

il ruolo di Barbara Bouchet è praticamente simile a quello di Melanie;

tutto il film ruota intorno a una somma di denaro da recuperare.



Non vado oltre per non rivelare qualche spoiler ;D ma prometto che apriro’ un topic a riguardo :wink:


#364

Il grande Lebowsky

era da tanto che dovevo vederlo!! bellissimo!!



Memento

Veramente bello, geniale per come è girato, decisamente incasinato e intrigante…

però devo rivederlo che c’ho capito ben poco della trama!!


#365

Soldati, 365 all’alba







Il film che ha preceduto il grandissimo Mery x sempre nella filmografia del regista Marco Risi.



Claudio Amendola interpreta Claudio Scanna, un ragazzo chiamato al servizio di leva con precedenti di violenza, e per questo preso subito di mira dal Tenente Fili, un incazzatissimo Massimo Dapporto, semplicemente ottimo nel suo ruolo di istruttore cattivissimo e ossessionato dall’ordine e dal rigore estremo che determina il suo lavoro, valori che in una notte di servizio, vengono meno nella lista delle sue prioritàa causa della morbosa gelosia verso la moglie…ma la sera stessa Scanna, che nel frattempo non si è lasciato sottomettere sia piscologicamente che fisicamente dai vetarani (i cosiddetti “nonni”), subisce una rappresaglia da parte loro…e non trovando al suo posto il Tenente, decide di farsi giustizia da solo.



Uno tra i film italiani degli anni’80 che preferisco, sia per il ritratto dell’Italia di quest’epoca attraverso un miscellaneo gruppo di soldati provenienti da ogni regione, con la loro storia, le tradizioni, i loro riti…ma senza cadere in soliti luoghi comuni, trasmettendo personalitàin ognuno di loro (fantastico Del Grillo che si traveste da Madonna! ;D) ma soprattutto per l’emblematico dilemma che rappresentano i due protagonisti contrapponendosi, ovvero la distinzione tra bene e male, tra civile e incivile e un fortissimo desiderio di riscatto e libertà. Quest’ultimo, onnipresente nel filone cinematografico prodotto da Boninvento, si puo’ trovare anche in Mery x sempre e Ultrà. Consiglio a tutti di vederlo, almeno una volta :wink:





voto: 7/10


#366

- Fantozzi ;D ;D


#367

Unbreakable





Molti mi contraddiranno, ma secondo me è in assoluto il miglior film di M. Night Shyamalan…una storia così “fumettisticamente” interessante non la vedevo da un pezzo. Quasi uno squarcio nella realtàcreata da una veritàpesante come un macigno.



Elijah’s Mother: They say this one has a surprise ending.





voto: 7,5/10


#368

Zombie honeymoon

voto 7



Samurai Fiction

voto 9


#369

DEVIIL’S REJECT





sequel della CASA DEI 1000CORPI

molto raffinato, bellissimo montaggio anni 70, grande musica


#370

[quote=“miawallace”]
DEVIIL’S REJECT





sequel della CASA DEI 1000CORPI

molto raffinato, bellissimo montaggio anni 70, grande musica


[/quote]

Interessante :slight_smile:

Lo vedrò di sicuro anche solo per la colonna sonora ;D

La musica di Rob lo zombie mi fa impazzì ;D ;D ;D





Io ho visto EATEN ALIVE (in ita “QUel motel vicino alla palude”)



Meno schifoso del previsto… ;D

Mi sono sorbita l’ennessimo, non brillantissimo B movie (mi sa che ci sto prendendo gusto… ;D )

Sempre la solita roba: sangue, sangue, sangue e ancora sangue, ragazze ignude dapertutto, urla, morti, psicopatici etc…

Però vale la pena vederlo solo per Robert Englund che a modo suo fa il figo… ;D ;D ;D



Mamma mia… ;D ;D ;D



(clicca se ne hai il coraggio)



Uno di questi giorni metto su rapid share il pezzo dove pronuncia la frase citata…dovete assolutamente sentire come l’hanno doppiata! ;D ;D ;D ;D ;D


#371

Riflessi in un occhio d’oro





Trama:

Trama: In un campo militare della Georgia, nelle isolate villette della foresteria, gli ufficiali vivono oziosamente e nevroticamente le loro giornate. In particolare, il maggiore Welden Penderton (Marlon Brando) ha un rapporto problematico e denso di tensioni con la moglie Leonora (Elisabeth Taylor), che trova irritante e da cui non è attratto. D’altra parte, non vuole confessare neanche a se stesso di esserlo dagli uomini. La presenza dell’aitante soldato Williams (Robert Foster), che attende alla cura dei cavalli e che lo affascina molto, è perciò per lui una spina nel fianco. Williams, dal canto suo, è innamorato di Leonora, di cui segue ogni movimento, a volte assieme al marito, fino a spiarla ogni notte mentre dorme. Anche lui, roso dal desiderio e conscio di quello di Penderton nei suoi confronti, comincia a dare segni di nervosismo.I vicini di casa dei due – il colonnello Morris Langdon (Brian Keith) e la moglie Alison (Julie Harris) – non aiutano certo a creare serenità. Il colonnello ha una relazione con Leonora, mentre Alison è malata e solo in compagnia del cameriere filippino Anacleto (Zorro David) trova una sua dimensione, discorrendo di pittura e di musica. Turbata sempre più dalle situazioni createsi, di cui è involontaria testimone, Alison muore di cuore. La situazione si fa più tesa, finché una notte Penderton uccide Williams venuto a spiare Leonora che dorme. Ufficialmente tutti sapranno che l’ha ucciso per gelosia.



Ottimo film.

Voto 7.50

Performance di Brando: 10 (non smetteràmai di stupirmi… :o )



Avete letto bene! Nei panni del bellissimo soldato Williams, quello che fa perdere la testa a Brando, c’è proprio il nostro amato MAX CHERRY, che da giovane devo dire era davvero un gran bel figliuolo!

IL personaggio che interpreta in questo film ha la strana abitudine di andare a cavallo completamente NUDO!

Vedere per credere… ;D



Se riceverò richieste, posterò le foto ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D


#372

beeeeeh! dove sono le foto di max cherry?! ;D



FOTO! FOTO! FOTO! FOTO!



;D ;D


#373

Ok, ok… ;D



Robert Forster a 26 anni nel film “Riflessi in un occhio d’oro”:



:o :-*



Forster unrated:



(cliccate… ;D ;D ;D)

Ne ho omessa una con le ciappett di Forster in primo piano… ;D ;D ;D

Rischio di esser bannata… ;D ;D ;D


#374

Dopo la parentesi osè di Forster, torniamo seri… ;D



Ho visto:

I GIORNI DELL’IRA





Sguardo freddo ma mai inespressivo.

Impassibile, misterioso e carismatico.

Qualitàche hanno fatto di Lee Van Cleef un mito del genere western.

Perfetto nei panni del cattivo che riesce a far gelare il sangue solo con lo sguardo, ma anche in quelli

protettivi e paterni (bhe…alla fine non proprio…) che veste in questo film.

Nota positiva anche per il nostro Giuliano Gemma che oltre ad avere il più bel sorriso del west (:slight_smile: )

non sfigura per niente accanto a Van Cleef anzi crea con lui una buona intesa.



ottima la colonna sonora di Riz Ortolani :slight_smile:



p.s. Appuntatevi le lezioni di Telby, potrebbero servirvi un giorno a l’altro! :wink:


  1. “Mai pregare un altro uomo”
  2. “Mai fidarsi di nessuno”
  3. “Mai mettersi tra una pistola e il suo bersaglio”
  4. “I pugni sono come i proiettili, se sbagli il primo sei finito”
  5. "Quando spari a un uomo devi ucciderlo, o prima o poi lui ti ucciderà"
  6. “La pallottola giusta al momento giusto”
  7. “Prima di slegare un uomo bisogna disarmarlo”
  8. “Non dare mai a nessuno più pallottole di quante non glie ne serva”
  9. “Quando non si accetta una sfida, si perde in partenza e nel modo peggiore”
  10. "Quando inizi a uccidere non puoi più fermarti"



    http://it.wikipedia.org/wiki/I_giorni_dell’ira







    Voto 9

#375

Hey zozzoncelle io clicco un innocentissimo topic e scopro che lo avete trasformato nell’angolo dello sbavamento quotidiano?! ;D Almeno potevate postare le foto di qualche bella fanciulla per parcondicio! :stuck_out_tongue: ;D (ok, ok…ci penso io! :angel:)


#376

CAPOTE









ragazzi abbiamo sbagliato tutto con le nominations…Philip Seymour Hoffman in questo film è MAGISTRALE…(silvia, soffro a dirlo…ma anche meglio di joaquin… :embarassed:)



ha stratalentuoso caratterista quale è ha dipinto un Truman Capote dandy, fragile e cinico che è una cosa incredibile.

perfetto…perfetto…anche il dopiaggio in italiano…impeccabile

Film molto crudo incentrato sulla lavorazione del libro A SANGUE FREDDO, che a questo punto devo x forza leggere…



Consigliato e da gustare con cinico rapimento


#377

[quote=“miawallace”]
CAPOTE









ragazzi abbiamo sbagliato tutto con le nominations…Philip Seymour Hoffman in questo film è MAGISTRALE…(silvia, soffro a dirlo…ma anche meglio di joaquin… :embarassed:)



ha stratalentuoso caratterista quale è ha dipinto un Truman Capote dandy, fragile e cinico che è una cosa incredibile.

perfetto…perfetto…anche il dopiaggio in italiano…impeccabile

Film molto crudo incentrato sulla lavorazione del libro A SANGUE FREDDO, che a questo punto devo x forza leggere…



Consigliato e da gustare con cinico rapimento
[/quote]

Bhe…ora mi sento un po’ in colpa…gliene ho dette di tutti i colori a quest attore per aver soffiato l’oscar a Joaq ;D


#378

NEKROMANTIK











film disturbato, crudo, decadente e malsano.

un gioco terribile quanto apparentemente innocente di amore e morte…

necrofilia come esaltazione della vita? mi è passato per la testa…

finale scioccante

colonna sonora imperdibile


#379

Ieri sera su rete4 hanno fatto Giuù la testa!! Finalmente l’ho rivisto!! Bellissimo :slight_smile:


#380

X-MEN 3





direi non male: trama valida, bellisssimi effetti speciali.

a livello dei primi due